.
Annunci online

laforestaperduta
once in a livetime
23 settembre 2005
Foreste Perdute
La stagione delle rievocazioni è finita, finalmente... Sì, perché in effetti 18 weekend su 23 impegnati un po' in tutto il nord Italia mi hanno LEGGERMENTE affaticato. Devo dire di avere imparato di più in un anno sul medioevo, che in tutti i libri che avevo letto finora.
Il medioevo non è stato assolutamente un "periodo buio", come avevo studiato a scuola. Né tantomeno un'epoca di soprusi e superstizioni esoteriche quali mostrati da "Il nome della Rosa" e vari altri romanzi e film.
Semplicemente gli storici rinascimentali hanno deciso di dar maggior "luce" alla loro epoca, riducendo quella subito antecedente. Creando così una specie di solco buio e paludoso nella storia, tra la perfezione e la fastosità dell'epoca classica da una parte, e il ritorno alla luce e alla ragione rinascimentali dall'altra. E così la Chiesa è divenuta foriera di fondamentalisti e sadici torturatori, ispiratrice di secoli fatti di violenza fine a se stessa e gratuita. Il popolo, rude, sporco, ignorante portatore di epidemie che hanno più che dimezzato la popolazione europea. I sovrani, vili ed egoisti accaparratori di terre e ricchezze, fautori di degradanti isolamenti che hanno fatto regredire il progresso sociale ottenuto dai lucidi Romani.
L'unica luce che tutti vedono nel Medioevo, è una soffusa linea esoterica. Avalon, il Graal, Bafometto, streghe, maghi e draghi nascosti nelle folte foreste che noi possiamo solo immaginare. Riti ancestrali officiati al centro delle pietre magiche delle isole britanniche, da presunti druidi super-evoluti, in grado di scatenare a proprio piacimento le potenze dalla stessa Dea Madre (un dubbio... ma se i Celti erano così evoluti, saggi e potenti, com'è che si son lasciati cancellare dai romani?).
Dove sta la vera magia? In S. Giorgio che da solo affronta il drago e lo sconfigge? O nei 40.000 crociati che nel 1204 alle porte di Bisanzio affrontano e mettono in fuga l'intero esercito cittadino di 300.000 uomini?
E cos'è l'eroismo? Il viaggio (presunto) dei templari fino alle americhe nel XII secolo? O la loro ultima disfatta nel 1291 a S. Giovanni d'Acri. Un piccolo manipolo di meno di 100 cavalieri in rotta contro l'intero esercito musulmano...
Purtroppo, o per fortuna, il Medioevo è decisamente oscuro. Ma si tratta dell'offuscamento creato dai cosiddetti "falsi storici". Tutta una serie di impronte che confondono il vero cammino dell'uomo in un'epoca che io considero semplicemente come "la culla" della nostra società.
Un qualcosa che posso ancora vedere nei miei peregrinaggi su e giù per le strade d'Italia. E vivere, quando indosso quei pesanti abiti di ferro e impugno la spada, seduto davanti alla mia tenda in attesa della prossima battaglia...



permalink | inviato da il 23/9/2005 alle 19:30 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (3) | Versione per la stampa
7 giugno 2005
sono momenti...........
Mi risulta piuttosto difficoltoso tenere i piedi per terra. Scorro le foto di domenica scorsa a Pavone C.se ed ho brividi adrenalinici continui. Per un giorno mi sono sentito come Russel Crowe ne "Il Gladiatore". Beh, non mi trovavo proprio al Colosseo... ma anche le formiche nel loro piccolo...




permalink | inviato da il 7/6/2005 alle 13:16 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
10 maggio 2005
Kingdom of Heaven




Chi di voi l'ha visto? Io già due volte!
Come molti sapranno, il mio piccolo hobby è prendere in mano una spada, abbigliarmi secondo il costume dei cavalieri del XIII secolo e causarmi non pochi lividi e tagli nel tentativo di dar vita all'Era dell'Uomo, dagli ignoranti e cristiani chiamata MedioEvo (comesi fa con il tappo di sughero, mettendolo tra la porta e il muro per non farla sbattere... ma su questo tornerò un'altra volta).

Quindi, dalla mia posizione di "studioso" posso dire che:

- i costumi del film sono curati veramente molto bene.

- le coreografie spettacolari. Il virtual si mischia col reale dando un effetto omogeneo e colossale (l'esercito di Saladino è veramente sterminato!). Anche le tecniche di battaglia sono piuttosto realistiche, e le riprese a salire ne danno buona visione.

- tutti gli attori comprimari forniscono una buona prova: Neeson, Irons non li scopriamo certo oggi. Indimenticabile Baldovino/Edward Norton. Pur essendo bendato, mascherato e doppiato fornisce una prestazione che gli fa superare di gran lunga tutti gli altri colleghi. Solo una domanda: non sarebbe stato lui un Baliano migliore e più carismatico? Perchè il neo maggiore del film è proprio l'onnipresente Bloom. Il ragazzo, sarà anche carino, ma ha l'espressività di un legno. Dovrebbe guidare il popolo di Gerusalemme contro l'invasore, ma la sua carica carismatica è pari a zero (sicuramente avrà promesso ad ogni soldato una notte con Sibilla per convincerlo alla causa...).

- ogni scena di guerriglia è estremamente curata (grande crudezza in alcuni casi...). Da notare la citazione da Kurosawa, già proposta da pupi Avati ne I Cavalieri che Fecero l'Impresa. Tuttavia spesso fornisce un senso di deja vu... Il Signore degli Anelli (la carica fuori la fortezza di Kerak è assai simile a quella di Faramir fuori le mura di Minas Tirith..), Black Hawk Down (per alcune scene di guerriglia "urbana", o per i continui stacchi delle macchine da presa dall'alto), e ovviamente Il Gladiatore...

In fin dei conti un buon film, di certo da vedere. Difficilmente entrerà nella mia Top Ten annuale...




permalink | inviato da il 10/5/2005 alle 10:51 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
28 aprile 2005
Nuovo sito online!

Oggi stresserò tutti con il nuovo sito della compagnia di rievocazione. Mi è costato qualche notte insonne e una buona dose di libri. Ovviamente non è ancora terminato del tutto, ma già c'è molto materiale.
Su! Forza! andatelo a vedere...

Flos et Leo




permalink | inviato da il 28/4/2005 alle 9:52 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
15 aprile 2005
Crociatus



milites crucem ferentes




permalink | inviato da il 15/4/2005 alle 10:53 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
musica
22 marzo 2005
A la pugna!!!

Ancora un po' di pazienza signori...
Tra qualche giorno sarà tutto pronto. Il Guerriero avrà pronta la sua armatura entro il 16 aprile (se no non si può andare in scena...). Mancano ancora la maglia di ferro, che dovrei finire d'intrecciare entro pasqua; braghe, camisia e stivali che gli artigiani stanno completando. Siamo in dirittura d'arrivo anche col restyling del sito, che sarà tra pochi giorni online nella nuova veste grafica.
Per ora il calendario degli eventi è il seguente:

sab 16 aprile: Pozzolo Formigaro (AL)
Cena medievale al castello
La compagnia fornirà animazione prima (esercitazioni e movimenti in armi), durante (tumulti e risse) e dopo la cena (torneo per risolverer le dispute).

dom 24 aprile: Serralunga d'Alba (CN)
Operazione città aperte.
Durante tutta la giornata, duelli, messe in scena, dimostrazioni di combattimenti con armi da mischia e da tiro.

dom 1 maggio: Serralunga d'Alba (CN)
Seconda giornata, come sopra.

sab 21, dom 22 maggio: Castelnuovo Scrivia (AL)
Fiera cittadina
Campo militare attrezzato. Per due giorni verrà rievocata la vita all'interno del campo militare di un libero esercito del XIII secolo.

dom 12 giugno: Milano, parco nord
Medioevo nel parco III. Non so ancora bene di cosa si tratti. Ciò che so è che dopo gli Iron Maiden dormirò un paio d'ore in stazione a Bologna per poi andare a Milano a menar l'arme... Per rievocare al meglio la dura vita di un soldato di ventura del XIII secolo.

Probabilmente a luglio e settembre si aggiungeranno altre date. Per ora queste le certe.
Per ora è sufficiente, in fondo il guerriero-difensore con la spada si deve misurare sul campo!

E ora per onorare il mio nuovo "mestiere", nonchè la neonata Lega Metallica, vi lascio con un testo che ha fatto epoca, letto in origine dal mitico Orson Wells (chicca: quest'estate all'Earth Shaker Festival in Germania, reunion europea di tutte le line up dei Manowar, il brano verrà narrato dall'altrettanto mitico Christopher Lee).

DEFENDER

When you are old enough to read this words
Their meaning will unfold
These words all that's left
And though we've never meet, my only son
I hope you know
That I would have been there to watch you grow
But my call was heard and I did go
Now your mission lies ahead of you
As it did mine so long ago
To help the helpless ones who all look up to you
And to defend them to the end

Defender
Ride like the wind
Fight proud, my son
You're the defender
God has sent

Father,father,father
I look up to you and heed thy call
This letter ends my search
I'll live your dream now passed on to me
And I now wait to shake the hand of fate
Like the dusk awaiting dawn

So wizards cast your spell
With no heart to do me well
So it's written,it shall be

Defender
Ride like the wind
Fight proud, my son
You're the defender
God has sent

 




permalink | inviato da il 22/3/2005 alle 10:28 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (2) | Versione per la stampa
22 marzo 2005



permalink | inviato da il 22/3/2005 alle 7:55 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
4 marzo 2005
Power of thy sword

E' ARRIVATA! E' ARRIVATA!

Di pelle vestita, di grasso impiastrata...

Ecco qui la mia Bimba

 

 

 

 

 

 

 

 

Qui la potete ammirare a figura intera... non è un'amore? Le ho lasciato il vestitino se no prende freddo. Con tutta questa neve, lei che è abituata al calore della battaglia....

 

 

 

 

 

 

 E' così luminosa...

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 E qui la lama nuda...

Ah, mia cara.. ne avremo da passare insieme...




permalink | inviato da il 4/3/2005 alle 15:42 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (6) | Versione per la stampa
21 febbraio 2005
Guardiani del Destino

Guardiani del Dastino. La nuova song in italiani dai triestini Rhapsody. Dopo alcune recensioni, mi aspettavo qualcosa di grandioso dai nostri Warriors. In realtà l'album è ricco di autocitazioni dei precedenti lavori... ho avuto più volte delle vere e proprie sensazioni di deja-vu. L'unico episodio che mi ha molto colpito è proprio questa canzone, lenta ed epica con precisi richiami al menestrello Branduardi (che la voce di Fabio Lione emula alla perfezione). E allora? perchè non darsi maggiormente ad un aspetto un po' più leggero e folk, lasciando riff e giochetti vari a chi possiede le giuste doti tecniche?

 

Prodi e fieri all'ultimo sol verso il monte di Erinor
unica via per arrivar la' dove l'aria di morte sa
fango, paludi... resti di un regno che da millenni paura fa
il nero demone urla il suo odio, l'ultima guerra vuol vendicar

Fuoco di liberta'
Fiamma di vecchia eta'
nei lor cuori sveglia l'ardor
contro l'oscurita'
che fu antico mal
primordiale nella sua realta'

Un'era di sangue di oscure memorie
Rinasce in Hargor per nuovo mal
Eletti in Elgard guardiani del fato
Or sono e saranno i veri eroi

Solo le aquile osan volar li' oltre il picco tra ovest e nord
Hargor rivela la sua irrealta' che ai lor occhi svela timor
Per madre terra devono andar, sanno che posson pure morir
la roccia e' forte ma lor di piu'... drago leone in animo e cor

Monti dal manto d'or
scoprono verita'
mura e torri immensita'
Grigia maestosita'
Nera epicita'
che in te celi l'antico mal

Un'era di sangue di oscure memorie
Rinasce in Hargor per nuovo mal
Eletti in Elgard guardiani del fato
Or sono e saranno i veri eroi




permalink | inviato da il 21/2/2005 alle 13:19 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
25 gennaio 2005
L'armatura prende forma
Ragazzi, mi sto internazionalizzando!
La spada, una signora spada, dovrebbe arrivare non più tardi di due settimane (Jiri ha quasi finito i foderi...) dalla Repubblica Ceca. Stamattina mi è arrivata la conferma da Francoforte per l'ordine dei Gambeson. Adesso mi manca solo di andare in Irlanda a cercare dei buoni stivali da cavaliere e fare un salto a Bologna a recuperare altri anelli metallici per l'armatura.
Questo nuovo "hobby", se così lo vogliamo chiamare, mi sta impegnando veramente parecchio... Speriamo che tutta questa immersione nella storia valga ben l'ispirazione per i nuovi capitoli del mio romanzo...



permalink | inviato da il 25/1/2005 alle 8:6 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (1) | Versione per la stampa
sfoglia
  

Cerca

Feed

Feed RSS di questo 

blog Reader
Feed ATOM di questo 

blog Atom
Resta aggiornato con i feed.

Curiosità
blog letto 1 volte