.
Annunci online

laforestaperduta
once in a livetime
diari di viaggio
20 agosto 2009
...

...

Un nuovo inizio ?!

chi lo sa...




permalink | inviato da laforestaperduta il 20/8/2009 alle 23:21 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
28 marzo 2008
... la FORESTA...
 

Beh....

perduta è perduta.

niente da dire...




permalink | inviato da laforestaperduta il 28/3/2008 alle 7:48 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (1) | Versione per la stampa
DIARI
25 marzo 2008
Tranquillo, annoiato, un po' sfibrato...
 La mia vita da qualche mese scorre senza particolari sussulti.
Si comincia molto presto (TROPPO presto!) la mattina,
ci si mette in moto... un po' di frescolino... eh, quest'inverno non s'ha da finire.
Cammina, telefona, parla, sposta, grida, disbriga...
Ho un po' di male alle gambe... ma è sempre meglio averne due che una e 1/2.
Coff Coff!!! Quanti motori in movimento davanti alla finestra... a volte saboterei volentieri tutto questo!
Ed ora alla conta! Chi sta sotto? Sempre io... che credevate...
Uff! Se va bene ho concluso... mmmhhh... forse è meglio che scappi, prima che mi prendano.
Ancora un po' di moto!
Azz! La TV! Lobotomia night!
Rooonf... Beh, perlomeno nessun disturbo del sonno...


Ma anche qualche ora di vita non sarebbe male...



permalink | inviato da laforestaperduta il 25/3/2008 alle 13:51 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (1) | Versione per la stampa
DIARI
3 gennaio 2008
A molti da noia, ma a me..........



la neve mi piace tanto!!!!


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. diari

permalink | inviato da laforestaperduta il 3/1/2008 alle 19:26 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (5) | Versione per la stampa
musica
1 agosto 2007
CRIBCAGED

 Pain Of Salvation
Scarsick
Cribcaged

The only cribs that we should care for
are the ones that we are here for
the ones belonging to our children
that do what we do
scar from our wounds
the only cribs that make a difference
where the magic really happens
don’t come with a Mercedes Benz
or a wide screen showing nothing
showing nothing...
I’m sick of home control devices
sick of sickening home designers
sick of drugs and gold and strip poles
sick of homies
sick of poses
despite the nodding staff that serves you
despite your name on clothes and perfume
despite the way the press observes you
you’re just people...
successful people
dressed up people
smiling people
famous people
red carpet people
wealthy people
important people
but still just people
so fuck the million dollar kitchen
fuck the Al Pacino posters
fuck the drugs the gold the strip poles
fuck the homies
fuck the poses
fuck the walls they build around them
fuck the bedroom magic nonsense
I don’t want to hear their voices
as long as they vote with their wallets
fuck the silly “throw you out” joke
fuck the framed cigar DeNiro smoked
fuck their lack of originality
and personality
fuck this travesty
fuck this new norm
fuck conformity
fuck their Kristal
fuck their sordity
fuck the way they fuck equality
fuck their freebie gear
fuck the ones they wear
you’re just people...
successful people
dressed up people
smiling people
famous people
red carpet people
wealthy people
important people
but still just people
messed up people
shallow people
stupid people
plastic people
meta people
theta people
therapyople
Entropiople
oh, fuck the ones they wear
I'm cribcaged
cribcaged
the only cribs that we should care for
are the ones that we are here for
the ones belonging to our children
that do what we do
scar from our wounds




permalink | inviato da laforestaperduta il 1/8/2007 alle 21:44 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (6) | Versione per la stampa
musica
19 febbraio 2007
!! QUESTION !!

Sweet berries ready for two ghosts are no different than you.
Ghosts are now waiting for you.
Are you...
Sweet berries ready for two ghosts are no different than you.
Ghosts are now waiting for you.
Are you...
Dreaming! Dreaming the night! Dreaming all right!

Do we! Do we know, when we FLY?
When we, when we go
Do we die?

Sweet berries ready for two ghosts are no different than you.
Ghosts are now waiting for you.
Are you...
Sweet berries ready for two ghosts are no different than you.
Ghosts are now waiting for you.
Are you...
Dreaming! Dreaming the night! Dreaming all right!

Do we! Do we know, when we FLY?
When we, when we go
Do we die

LALALALALALLALAALALALALALAALALALALA

Do we, do we know
When we fly
When we, when we go
Do we die




permalink | inviato da il 19/2/2007 alle 19:14 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
8 dicembre 2006
COME DESCRIVERE....

Come descrivere due serate.. così diverse eppure così uguali...
Entrambe iniziano in un modo non molto simpatico... coda coda coda...
coda in autostrada...
coda ai cancelli...
coda alle scale per il parterre...

(mi domando ancora quale sia il senso di un concerto rock visto da seduti...)

Con il panino salamella e peperoni inondato da birra in fase digestiva mi appresto a scalare l'impervia montagna di teenagers in direzione del palco...

(mi domando ancora come sia possibile che tutte queste ragazze stiano in posizione così avanzata - trepidanti e frementi di vedere il loro idolo rocker - se poi dopo due note iniziano a piangere di farsi riaccompagnare indietro dove non ci sono tutti questi MALEDUCATI che spingono... però anche tanti maschietti fanno così. ANDATE SULLE GRADINATE E LASCIATEMI DIGERIRE IL PANINO IN PACE!!!)

Ecco le prime differenze:
- I TRIVIUM spaccano!!! non è proprio il mio genere, ma i ragazzi ci sanno fare...
- I NOISETTE... ehm... lasciamo perdere...
E comunque si sa... la prima ora è regalata. Se viene bene, tanto meglio.
Il gruppo headliner si fa aspettare. Chissà cosa mi aspetta...

L'ultima volta è stata nel 2000, Monza
L'ultima volta è stata nel 2004, Bologna


E quando scendono le luci, è sempre la stessa magia... quella che solo il rock ti può dare. Tutto intorno si fa buio e la vista periferica scompare. E tu sei solo contro 3 o 6.. non ha importanza. Tutto intorno una massa informe che ti spinge lontano. Ma tu ti dibatti, avanzi, gridi a squarciagola, salti, e infine.... LUI si volge a te e alza un pollice in segno affermativo.

BOH!

La serata è guadagnata... ora si può anche tornare alla realtà.
Coda alle porte...
Coda ai banchetti...
Coda all'uscita dal parcheggio...

Cazzo che sudata! Ma ne è valsa la pena....
Ci vediamo presto...




permalink | inviato da il 8/12/2006 alle 19:13 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (3) | Versione per la stampa
8 dicembre 2006

LUNEDI 4 DICEMBRE 2006
MILANO




permalink | inviato da il 8/12/2006 alle 18:45 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
8 dicembre 2006

DOMENICA 3 DICEMBRE 2006
MILANO




permalink | inviato da il 8/12/2006 alle 18:42 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
2 dicembre 2006
Qualcosa all'orizzonte
Da circa 12 ore qualcosa è cambiato...
Potrei usare la metafora delle nubi all'orizzonte che si diradano... la verità è che proprio in corrispondenza dell'attaccatura delle due sopracciglia un peso ormai eccessivamente opprimente mi si è staccato. Ormai c'è solo da resistere per una manciata di giorni (nulla direi rispetto alle prospettive che avevo fino a due giorni fa), andare avanti e voltare nuovamente pagina.
Speriamo solo che la nuova sia un po' meno sporca della vecchia... ormai ho quasi finito i gomiti a furia di pulire...



permalink | inviato da il 2/12/2006 alle 15:38 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (1) | Versione per la stampa
sfoglia
  

Rubriche
Link
Cerca

Feed

Feed RSS di questo 

blog Reader
Feed ATOM di questo 

blog Atom
Resta aggiornato con i feed.

Curiosità
blog letto 45401 volte




IL CANNOCCHIALE